RIMEDI NATURALI PER ALOPECIA

RIMEDI NATURALI PER ALOPECIA

Con il termine alopecia si intende sia il processo di diminuzione dei capelli (e/o dei peli), sia la loro mancanza. Deriva dal termine latino che identifica la volpe, questo perché la volpe è un animale che solitamente perde il suo pelo a chiazze. I rimedi contro l’alopecia sono tanti, così come tante possono essere le cause.

Si tratta di un fenomeno che interessa sia uomini che donne. Negli uomini inizia nella zona frontale, producendo quella che viene normalmente denominata stempiatura, per poi estendersi alla parte centrale della nuca. Sono ben l’80% dei maschi ad essere interessati dall’alopecia. Nelle donne la percentuale scende al 35% se in età fertile e al 50% se in menopausa. Nelle donne si tratta soprattutto di un diradamento che riguarda la zona centrale piuttosto che quella frontale.

L’alopecia è un processo graduale, che inizia con l’assottigliamento del capello, che ricresce come se fosse una peluria, prima che l’attività del follicolo si esaurisca del tutto.

Tipi di alopecia

Esistono diverse tipologie di alopecia. Ce ne sono alcune, dette cicatriziali, che sono irreversibili, ed altre che sono solamente temporanee. Ogni forma di alopecia richiede pertanto dei rimedi specifici. Vediamole brevemente:

  • Alopecia seborroica: provocata dall’eccesso di sebo che provoca infiammazioni del follicolo pilifero

  • Alopecia Pityrianica: provocata dalla presenza di forfora, che ostruisce i follicoli piliferi

  • Alopecia da tricotillomania: è legata all’abitudine, soprattutto femminile, di giocherellare con i capelli oppure di grattarsi frequentemente la testa

  • Alopecia cicatriziale secondaria a lupus eritematoso: è un tipo di alopecia che viene scatenato dalla presenza di questa malattia, che distrugge i follicoli piliferi

  • Alopecia attinica: scatenata dall’esposizione prolungata ai raggi ultravioletti e ai raggi X

  • Alopecia senile: legata al naturale decadimento fisico che interessa anche i follicoli piliferi

  • Alopecia da stress: legata ad un disturbo psicosomatico che porta alterazioni della pelle, che incide anche sulla salute dei capelli. Si tratta di un fenomeno temporaneo

  • Effluvium telogen: è una forma temporanea di perdita dei capelli legata ad eventi particolari come ad esempio il parto, l’abuso di farmaci, anestesie, depressione, sospensione di contraccettivi

  • Alopecia areata: si tratta di una perdita localizzata di capelli a chiazze. Le cause scatenanti sono ancora ignote. E’ reversibile se si attua un trattamento stimolante

  • Alopecia decalvante: è legata all’alopecia areata, però lascia il soggetto totalmente calvo

  • Alopecia da disordini circolatori, nervosi, disfunzioni endocrine, stati infettivi, disintossicazioni alimentari e da farmaci: l’alopecia può insorgere come conseguenza di uno scompenso nel nostro organismo

  • Alopecia da carenza o eccesso di vitamine: l’alopecia può essere provocata anche da scompensi nell’apporto vitaminico. In particolare un eccesso di vitamina A può scatenare l’alopecia

Rimedi contro l’alopecia

Come chiaramente si nota dalla descrizione dei vari tipi di alopecia, in alcune forme, sia temporanee che definitive, è estremamente importante la prevenzione. Una serie di interventi mirati costituiscono il rimedio perfetto in molti casi. Ad esempio possiamo evitare l’alopecia da eccesso o carenza di vitamine adottando un’alimentazione sana ed equilibrata. Oppure quella da tricotillomania semplicemente smettendo di toccarci continuamente i capelli. Stesso discorso per quella attinica, in cui basta eliminare la fonte del problema (proteggendo ad esempio i capelli in spiaggia con un cappello o un foulard).

Se la prevenzione non dovesse bastare, la prima cosa da fare, in presenza delle prime avvisaglie, è quella di consultare uno specialista per identificare la causa dell’alopecia. A volte, come abbiamo visto, può essere l’avvisaglia di un problema ben più grave che una volta curato fa, il più delle volte, sparire anche l’alopecia.

E’ importante capire la causa dell’alopecia anche per stabilire se si tratta di un fenomeno temporaneo o definitivo. L’alopecia definitiva infatti non ha rimedio. Quando si perdono i capelli non esiste rimedio miracoloso in grado di farli ricrescere. Nelle alopecie cicatriziali non esistono rimedi, oltre al trapianto. Meglio quindi prendersi sempre adeguatamente cura dei propri capelli e intervenire alle prime avvisaglie.

Combattere l’alopecia maschile ormonale e genetica (la cosiddetta alopecia androgenetica) si può con un solo ed unico rimedio: l’assunzione di un farmaco. Si tratta di un sistema che non mi sento di raccomandare, essendo associato a serie disfunzioni di natura sessuale. Allora quale rimedio adottare contro l’alopecia? Oltre ad un’adeguata prevenzione, associata ad una cura dei capelli fin dall’adolescenza, è possibile adottare come rimedio post caduta l’utilizzo di prodotti che mascherano l’alopecia.