Polvere per capelli

Polvere per capelli

Le polvere per capelli ad uso estetico sono dei composti che servono fondamentalmente la carica elettrostatica per mascherare i capelli diradati. Come spesso accade per tutti quelli che sono considerati difetti fisici, la calvizie può comportare in chi la subisce anche problemi di altro tipo, chei quali non sono assolutamente legati in maniera medica alla calvizie ma al contrario alla psiche della persona. Infatti il voler rendere meno evidente la Alopecia (nome scientifico della calvizie) nasce oltre che da motivi estetici anche da esigenze più intime e personali o di tipo sociale.

Tra le soluzioni oggi disponibili, vi sono in commercio numerosi tipi di polveri per capelli che potemmo schematicamente suddividere in: 
- polveri per capelli tipo fondotinta, che si applicano sul cuoio capelluto rendendo meno visibile il contrasto tra il colore dei capelli ed il lucido della cute calva;
- polveri per capelli volumizzanti che consentono di rendere assai più folti i capelli  diradati. Ciò grazie all’utilizzo di speciali microfibre di cheratina o di cotone  che, appunto sotto forma di polvere, aderiscono ai capelli sfruttando la carica elettrostatica di quest'ultime.

L’utilizzo della polvere per capelli tipo fondotinta è sostanzialmente identico a quello dei fondotinta per il viso, solo che vanno applicati sul cuoio capelluto. Il loro utilizzo può anche essere complementare a quello delle polveri voluminizzanti.

Le polveri voluminizzanti per capelli utilizzano invece la tecnologia di composizione delle microfibre per agire sul cuoio capelluto dove i follicoli piliferi sono radi e deboli, rendendo i capelli molto più voluminosi. Tali polveri infatti si attaccano al capello aumentandone significativamente il volume. Rendono così inferiore lo spazio tra un capello e l’altro e fanno in modo che la calvizie risulti alla vista assai meno evidente. 

Ne esistono di due tipi:
- la polvere per capelli in microfibra prodotta con cotone naturale; 
- la polvere per capelli in microfibra di cheratina in polvere per capelli chiamate più comunemente "fibre di cheratina" di origine animale. 
Entrambi questi prodotti utilizzano la carica elettrostatica dei capelli per far attaccare le polveri di microfibra al fusto. Hanno perciò la necessità di capelli, anche se pochi e radi, per consentire alle proprie microfibre di "attaccarsi" al bulbo pilifero. 

Come abbiamo visto perciò vi sono diversi tipi di polvere per capelli utile per nascondere il diradamento dei capelli. Ai clienti la scelta del prodotto più adatto alle loro esigenze.

Ogni giorno possiamo vedere nuovi marchi di "polvere magica per capelli" nascere, ma quali sono veramente quelle che funzionano meglio?  Ovviamente la polvere con carica elettrostatica che la fa aderire meglio ai capelli, la quale è differente dalla polvere però non è da sottovalutare anche la qualità del prodotto. 

Infatti non è difficile trovare anche su ebay anche confezioni di fibre per capelli vendute a basso costo, ma è sicuro quello che ci mettiamo in testa? Ovviamente esistono anche delle ditte serie come Toppik la quale è stata il pioniere di tutti i prodotti in cheratina successivamente sostituiti dai dalle microfibre di cotone le quali per dati scientifici sono quelle con la carica elettrostatica più alta.

Per avere più informazioni dettagliate per quanto riguarda il cotono a differenza dei capelli cioè la "cheratina" possiamo dare un'occhiata alla scala triboelettrica su wikipedia.