PAGA IL TUO ORDINE ALLA CONSEGNA! ORDINI TELEFONICI  0125 646234

Microfibre di cheratina Cottonfix® per mascherare i capelli diradati

Microfibre di cheratina Cottonfix® per mascherare i capelli diradati

COME SCEGLIERE LE  MICROFIBRE DI CHERATINA O DI COTONE CHE FANNO A CASO TUO.

Le tecnologie del ventesimo secolo consentono l’utilizzo di ritrovati tecnologici in ambiti molto diversi tra loro. Uno di questi esempi sono le microfibre di cheratina le quali sono ampiamente utilizzate nel settore cosmetico. Nate nel settore tessile, sono oggi ampiamente testate e vendute negli scaffali di prodotti professionali per capelli e vengono utilizzate per nascondere la calvizie.

Nonostante la perdita dei capelli sia un fenomeno naturale, da sempre l’uomo ha provato a contrastare la calvizie. Infatti già nell’ antico Egitto venivano usate parrucche sia dagli uomini che dalle donne, e tale usanza si è perpetrata nei secoli fino ad oggi.


Utilizzando le microfibre di cheratina o di cotone è possibile ridurre il fastidioso effetto lucido emesso dal cuoio capelluto. 
Sostanzialmente l’uso delle fibre per capelli a base di cheratina è utile per mascherare il diradamento. Infatti aderiscono con l'aiuto della carica elettrica. Le microfibre di cheratina dopo essere state utilizzate dall'individuo sono praticamente invisibili anche da pochi centimetri di distanza.

I prodotti composti di microfibre per capelli sono dunque delle polveri che hanno una azione di tipo voluminizzante, ovvero che non aumentano il numero dei bulbi piliferi ma danno una consistenza ed volume più ampio a quelli che trovano. In questo modo, dunque, rendono meno evidente la calvizie.


ESISTONO 2 TIPI DI FIBRE PER CAPELLI


- Microfibre per capelli a base di Cotone
- Microfibre ottenute con fibre di cheratina di origine animale. 


Entrambi i prodotti utilizzano la carica elettrostatica dei capelli per far attaccare la fibre al capello. Quelli a base di fibre di cheratina possono necessitare di ulteriori fissanti quali lacche o similari, mentre quelli a base di fibre di cotone non hanno questa necessità proprio per il fatto che già il cotone ha una carica elettrostatica abbastanza forte rispetto alle normali fibre di cheratina. Non a caso di dice che le fibre di cotone sono l'evoluzione delle fibre per capelli.

L'unico requisito necessario per entrambe le tipologie di microfibra è che l’utilizzatore di non sia completamente calvo. Questi prodotti necessitano della presenza di anche pochi capelli per consentire alle proprie microfibre di "attaccarsi" al fusto. In mancanza di bulbi piliferi, il prodotto non è efficace.

La modalità di assunzione di queste polveri di microfibra per capelli è semplice: basta spargere il prodotto sulla cute del capo nelle aree maggiormente bisognose.

In conclusione, l’uso delle microfibre come coadiuvante nel nascondere il diradamento dei capelli è una pratica oramai ampiamente diffusa. E poiché al netto di costosi interventi chirurgici non esiste la possibilità di fermare definitivamente la calvizie, l’utilizzo di questi prodotti cosmetici per capelli a base di microfibre per  nascondere la calvizie si rivela una soluzione di facile utilizzo ed a buon mercato.

Dopo questo approfondimento sta a voi a decidere se è meglio comprare le fibre di cheratina o di cotone.

DOVE ACQUISTARE LE FIBRE DI CHERATINA?

Negli ultimi anni si sono visti spuntare come funghi i marchi che vendono le microfibre per capelli. Infatti non è difficile trovarne su negozi specializzati online oppure nei market place quali possono essere Amazon oppure Ebay. Nonostante non sia difficile trovare le fibre per capelli è necessario trovare quelle di buona qualità.

QUANDO PARLIAMO DI QUALITA', DI COSA PARLIAMO?

Con il termine qualità nelle fibre per capelli intendiamo oltre che per dei colori estremamente naturali da far in modo che non si notino anche la forza elettrostatica alle quali sono soggette. In questo modo non potranno mai staccarsi dal capello donando un volume e riempendo gli spazi bianchi che si notano sul cuoio capelluto.

A questo punto, sono meglio le microfibre di cheratina o di cotone? La differenza sostanziale è praticamente nulla poichè entrambe fanno un ottimo lavoro sta di fatto che le microfibre di cheratina, sono di vecchia concezione infatti su dice che sono di origine animale quali potrebbero essere dalle pecore. Ovviamente è molto meglio avere dei prodotti naturali come il cotone poichè non va ad influire sul sistema del covid 19. :)

Dobbiamo rigraziare Toppik per averci fatto conoscere i prodotti per il diradamento dei capelli peccato che ormai sia passato di moda. Da ora in avanti bisogna utilizzare solo prodotti cottonfix, i quali sono costituiti da ingredienti naturali come il cotone e ossidi di ferro. Microfibre per nascondere i capelli diradati.

Oggi si possono acquistare le microfibre ei cheratina su vari canali, ma bisogna fare attenzione alla qualità delle microfibre che si vanno ad acquistare. Come abbiamo spiegato più volte le fibre di cheratina sono di differenti qualità. Ovviamente la qualità migliore teoricamente è quella che con la forza elettrostatica si sttacca meglio ai capelli. Con L'avvento di amazon però la qualità delle microfibre è calata in quanto c'è più voglia di fare soldi ma non di soddisfare i clienti.

Non capita di rado per cui che ci si imbatta in fibre capillari di dubbia provenienza, la quale è possibile notarla dalla confezione, vogliamo dire, non dalla confezione in se stessa ma per esempio dagli ingredienti. Abbiamo notato che entrambi i marchi che millantano di essere prodotti in italia hanno dei problemi di etichettatura. In uno mancano completamente le colorazioni del prodotto ed essendo prodotto in 8 colori, non è assolutamente possibile che manchino. Abbiamo notato anche il numero di lotto delle microfibre di cheratina è staccabile, cioè appiccicato solo con un adesivo. Questo tipo di etichettatura non è conforme alla normativa europea.

Abbiamo anche riscontrato altri problemi nell'altra produzione di microfibre italiana, la quale indica come INCI il gossypium erbaceum un ingrediente di per se naturale ma dal quale viene estratto il cotone la quale viene poi trasformata in cellulosa, viene da sa che probabilmente non sono prodotti certificati. Ma i problemi maggiori arrivano da Amazon dove si trovano addirittura le etichette non conformi in quanto sono scritte in lingua straniera. Abbiamo controllato 10 marchi e ben 9 non sono conformi. Molte senza ingredienti, alcune senza persona responsabile della distribuzione in europa. E' per questo motivo che è meglio assicurarsi di acquistare su siti sicuri le microfibre di cheratina.