Ciclo ricrescita capelli

Ciclo ricrescita capelli

Il rinnovamento della capigliatura sul cuoio capelluto di una persona viene chiamato ciclo di ricrescita dei capelli. Infatti come abbiamo già detto in uno dei nostri articoli, il capelli non sono sempre gli stessi, cioè da quando nascono a quando muoiono ma il ciclo viene ripetuto per circa 20 volte.

Perdere anche 50 capelli quotidianamente, può essere considerata una perdita media, se i capelli che cadono sono oltre i 50 è necessario considerare il tutto come un allarme. Ci sono anche caduta fisiologiche che possono arrivare al centinaio ma solitamente capita in soggetti che hanno una capigliatura molto folta, è chiaro che il tutto può dipendere dalla stagionalità.

Se si presentano delle anomalie sul cuoio capelluto, non è mai da sottovalutare, ma intervenire nel minor tempo possibile. Un follicolo pilifero di solito si atrofizza quando ha finito il ciclo.

Ricrescita capelli

Non dobbiamo mai prendere i follicoli singolarmente ma come unità follicolare, in quanto ci possono essere delle unità che possono essere composte da 2 o 3 unità follicolari, a volte anche da 4 o 5. A differenza degli animali, i quali hanno il cambiamento della muta solo in un periodo dell'anno, la ricrescita e la caduta dei capelli nell'uomo dura tutto l'anno, anche se in autunno o primavera possono esserci dei periodi dove cadono più capelli. Alla fine delle sua vita il capello ma lascia la papilla dermica, la quale dono un periodo di tempo ricomincia a far crescere i capelli.

Quando il bulbo pilifero è formato, il capello viene espulso verso la cute dei capelli.

È normale che se i capelli che cadono vengono sostituiti, non può esserci un problema di calvizie, se tutto questo venisse a mancare ci sarebbe l'estinzione dei follicoli. Per evitare l'inconveniente si deve intervenire con dei trattamenti tricologici che aiutano la ricrescita dei capelli.

Il ciclo di vita di compone di 3 fasi.

Anagen

Catagen

Telogen

Anagen. Crescita dei capelli. Può variare dalle 2 alle 4 settimane per gli uomini, un po' di più per le donne. Una capigliatura in buono stato ha i capelli in questa fase per l'80-90%.

La fase Anagen è molto importante in quanto è quella attiva.

Catagen. Dura circa 2 o 3 settimane, che è il totale del tempo che impiega il capello per risalire dal colletto per poi perdere la guaina. In poche parole la crescita dei capelli è molto lenta perché i melanociti arrestano l'attività di metabolismo che fa crescere il capello.

Telogen. È considerata la fase di riposo del capelli e può variare dai 3 ai 5 mesi, in questo momento il follicolo è inserito nel follicolo e ha terminato la fase di crescita. Se si strappa un capelli si può intravedere il bulbo che rimane attaccato.

Solitamente i capelli in fase di telogen cadono alla minima trazione. Se ci troviamo di fronte ad un telogen effluvio, la perdiaa di capelli è molto cospicua.Spesso può bastare solo il gesto di una pettinatura per ritrovare molti capelli nella spazzola.

Una buona capigliatura deve avere le fase ben distinte in percentiali come segue.

10-15% Telogen se questa dovesse aumenatare fino al 25% è probabile che sia cominciato un diradamento dei capelli.