Calvizie femminile e maschile : cause, sintomi e rimedi

Calvizie femminile e maschile : cause, sintomi e rimedi

La calvizie femminile e maschile possono verificarsi principalmente in due differenti maniere. Una perdita di capelli definitiva oppure una normalissima e temporanea caduta dei capelli. In effetti esistono alcuni tipi di alopecia, la differenza sta nelle cause che la creano e da come si può manifestare sul cuoio capelluto. Tutti hanno sentito parlare di alopecia androgenetica, è infatti questa la più comune delle calvizie e tende a manifestarsi progressivamente da un diradamento fino a diventare calvi.

Non è detto che l'alopecia si presenti solo ed esclusivamente sul cuoio capelluto, ma potrebbe manifestarsi su tutto il corpo creando anche scompensi psicologici a chi ne soffre. Anche se l'alopecia maschile è la più presente, sempre più donne manifestano sintomi riconducibili all'alopecia femminile, questo non riguarda solamente donne di una certa età ma si può benissimo presentare anche in ragazze giovani che non hanno ancora raggiunto la trentina.

ALOPECIA CAUSE

Sono svariate la cause che possono portare all'alopecia e spesso potrebbe essere che si mescolino tra do loro, andando a complicare la situazione.

Cause psicologiche - Sono normalmente definite alopecia da stress, la quale può essere causata da depressione. Questo genere di alopecia può anche verificarsi in persone che hanno ritmi di vita troppo elevati o con problemi di vita sociali. E' spesso riscontrato che alcune persone si trovino a combattere con l'alopecia e caduta di capelli per problemi psicologici.

Cause dovute a farmaci – Antidepressivi, chemioterapia, cure per combattere il cancro, costante uso di farmaci per lungo tempo possono essere la causa scatenante dell'alopecia.

Problemi ormonali – Una caduta di capelli potrebbe essere anche scatenata da livelli del testosterone fuori norma, problemi alla tiroide, problemi alle ghiandole surrenali. Questa è una delle cause più frequenti.

Carenze nutrizionali e diete non equilibrate – Anche questa è una delle cause più comuni che causano l'alopecia, infatti una dieta sregolata con assunzione di minerali, vitamine, problemi di anoressia oppure diete che non apportano le giuste quantità nutrizionali possono portare ad una perdita di capelli.

Genetica – Analizzando la parola stessa possiamo capire che l'alopecia androgenetica chiamata anche calvizie comune è la causa di questo tipo di alopecia. Se andiamo ad aggiungere anche problemi ormonali o stress, la caduta di capelli può essere devastante per la persona che ne soffre.

DIFFERENTI TIPI DI ALOPECIA

L'alopecia può essere classificata in vari tipi, la maggior parte delle volte bisogna considerare se l'alopecia è di tipo temporaneo o meno.

Alopecia temporanea – Possiamo chiamarla così quando la caduta dei capelli e causata da follicoli piliferi che in genere riescono ancora a rispondere a degli stimoli e per cui può avvenire una ricrescita dei capelli.

Aopecia cicatriziale – E' una caduta di capelli generata dai follicoli piliferi atrofizzati i quali non danno vita a nessuna ricrescita dei capelli.

LISTA DI ALOPECIE CICATRIZIALI

Alopecia seborroica: Causata da un eccesso di produzione di sebo da parte delle ghiandole sebacee.

Alopecia Senile – la causa di questo tipo di alopecia è l'invecchiamento dell'organismo il quale porta all'atrofizzazione dei follicoli piliferi presenti sul cuoio capelluto anche se è possibile trovare persone avanti con l'età che riescono a mantenere per lungo tempo tutti i follicoli piliferi in buono stato a causa del prolungamento dei cicli di ricrescita dei capelli.

Alopecia da radiazioni – Una lunga esposizione ai raggi X oppure ai raggi ultravioletti può essere causa di questo tipo di alopecia cicatriziale, questo è uno dei fattori che porta ad evitare tutte le radiazioni sopratutto se sono focalizzate sul cuoio capelluto.

Defluvio anagen - è caratterizzata da una caduta di capelli anche se non hanno ancora raggiunto la fase finale della ricrescita. I capelli che cadono non sono del tutto sviluppati.

Alopecia secondaria. É causata principalmente dalla malattia di Lupus Eritematoso, significa che i follicoli e la cute vengono danneggiati da questa malattia, la cicatrizzazione dei follicoli e del cuoi capelluto rende questa alopecia di tipo cicatriziale.

Tricollomania. É causata dal continuo giocare con i capelli, si verifica specialmente in persone che portano i capelli lunghi. Infatti sottoponendo i capelli cadono alla continua trazione da parte dell'individuo.

LISTA DI ALOPECIA TEMPORANEA

Fortunatamente esistono delle forme di alopecia che possono essere presenti sul cuoio capelluto solo per un certo periodo di tempo. Vediamole assieme.

ALOPECIA DA INTOSSICAZIONE. Non è grave e può essere presente in persone che sono state intossicate con dei farmaci o alimenti scaduti o con problemi battereologici. Anche prodotti chimici possono generare questo tipo di alopecia. Intervenendo sulle cause questo tipo di alopecia regredisce autonomamente.

MALATTIE GRAVI. Provocata principalmente da diabete, anemia,leucemia etc etc. I capelli ritornano a crescere nel giro di poco tempo.

ALOPECIA DA MALATTIE INFETTIVE. Sifilide,polmonite,scarlattina sono alcune delle malattie infettive che provocano questo tipo di alopecia.

ALPECIA AREATA. É un tipo di alopecia molto comune e si manifesta con delle chiazze senza capelli sul cuoio capelluto, la cute di dove sono stati persi i capelli sembra quella di un neonato, liscia e morbida. Non si conoscono ancora le esatte cause di questo tipo di alopecia, ma sembra che molto dipenda anche dallo stress accumulato dall'individuo

ALOPECIA DA STRESS. Causata da fattori psicologici esterni.

EFFLUVIO TELOGEN.  E' presente sopratutto nelle donne

Esistono anche altri tipi di alopecie che sono meno conosciuto ma non di meno importanza, al momento abbiamo fatto una lista di quelle che sono le più comuni. Facciamo solo una piccola lista solo per mettervi al corrente.

RIMEDI PER ALOPECIA

E' possibile individuare i giusti rimedi per combattere l'alopecia? Certo che si usando dei trattamenti locali si può rallentare la caduta dei capelli e favorire la ricrescita, il tutto naturalmente se solo i follicoli piliferi sono ancora attivi. Per cui:

è possibile contrastare l'alopecia temporanea con dei trattamenti e rimedi adeguati

per alopecia cicatriziale, ossia dove i follicoli sono atrofizzati non esistono dei rimedi che possano portare alla ricrescita dei capelli, in questo caso bisogna adoperarsi per un trapianto di capelli

alopecia cicatriziale ma con follicoli ancora attivi. In questo caso è possibile intervenire con successo prima che la caduta dei capelli sia completata ma i follicoli devono ancora risultare vivi.

METODI PER CONTRASTARE L'ALOPECIA E LA CADUTA DEI CAPELLI

Trattamenti tricologici Si cerca di contrastare la caduta dei capelli con dei prodotti che possono essere farmaceutici o meno. Solitamente si usano lozionie fiale anticaduta . Sono dei rimedi che possono funzionare ma devono essere presi su prescrizione del tricologo. Ribadiamo che i metodi fai da te potrebbero anche far morire definitivamente il follicolo pilifero.

Terapia laser. É un rimedio molto utilizzato sopratutto negli ultimi anni, vanno associati a trattamenti tricologici.

Autotrapianto chirurgico. É l'ultimo dei rimedi rimasti nel caso non sia più possibile far ricrescere i capelli. Più che una cura possiamo considerarla la soluzione finale per chi ha problemi di calvizie.

Trattamenti ad alta frequenza. Le alte frequenze sono in grado di stimolare i follicoli direttamente dall'interno della cute. Tuttavia è necessario che i follicoli piliferi non siano ancora morti.