Post parto e perdita capelli

Post parto e perdita capelli

RIMEDI E CAUSE DELLE CADUTA DEI CAPELLI DOPO IL PARTO

Dopo il parto la perdita dei capelli si presenta sul 90% delle donne. Dopo 4-5 mesi dalla gravidanza, sono moltissime le mamme a cui viene dianisticato un defluvio posto parto, in pratica una caduta di capelli generata dal periodo di stress avuto per la gravidanza. E' normale che le mamme tendono a chiedersi il perché cadono molti capelli.

POST PARTO E PERDITA CAPELLI

Sappiamo con certezza che una delle cause di questa perdita di capelli deriva dalla massiccia presenza di estrogeni, gli ormoni che di fatto allungano il ciclo di vita dei capelli durante la gravidanza , ma che dopo la venuta al mondo del bambino, la loro presenza viene a mancare andando a causare una caduta di capelli.

Però dobbiamo anche dire che non sono gli ormoni che scatenano la caduta dei capelli dopo il parto, bensì una carenza così detta nutrizionale la quale da un grosso contributo rendendo il periodo della caduta dei capelli molto più lungo e andando anche a minare la psiche della neo mamma. Studi scientifici, hanno dimostrato che la carenza di vitamine e proteine, può disturbare la crescita, andando anche però a favorirla e facendo crescere i capelli sottili e deboli, , ecco che ci troviamo nuovamente davanti ad una perdita di capelli.

RIMEDI ADATTI A CONTRASTARE LA CADUTA DEI CAPELLI POST PARTO.

La caduta di capelli dopo il parto, spesso si risolve autonomamente dopo 4-5 mesi come abbiamo già detto, se questo non dovesse avvenire sarebbe utile rivolgersi ad esperti tricologi, i quali valutando attentamente la situazione e la salute dei capelli delle mamme cercheranno di dare risposta a quest'ultime. Se la caduta dovesse essere di lunga durata si potrebbe tentare di stimolare la microcircolazione e di conseguenza i follicoli piliferi, cercando una ricrescita dei capelli con un massaggio al cuoio capelluto e dei trattamenti tricologici , come ad esempio il laser per capelli oppure uno strumento chiamato “ad alta frequenza”.