Caduta capelli uomo: quali soluzioni?

Caduta capelli uomo: quali soluzioni?

La perdita di capelli in un uomo non deve essere per niente lasciata passare come un piccolo problema, infatti se si interviene con tempestività, e con un rimedio adeguato anche solo alle prime avvisaglie di diradamento oppure di stempiatura, può essere fondamentale perché potrebbe essere il primo passo per fermare a caduta di capelli.

Spesso gli uomini hanno una considerazione non adeguata della calvizie , in quanto tendenzialmente legano un diradamento dei capelli con l'avanzare dell'età non dando il giusto peso a quello che domani potrebbe rivelarsi una caduta di capelli irreversibile.

Perdere i capelli da giovani è davvero deprimente. E' necessario dare la giusta importanza alle giuste cose , e il fatto che soffrire di calvizie oggi potrebbe domani portare forti ripercussioni sullo stato psichico delle persone che ne soffrono. Per questo molti uomini che soffrono della patologia dell'alopecia , hanno difficoltà di approccio nei confronti del sesso opposto.

ALOPECIA MASCHILE : CAUSE

La caduta dei capelli sopratutto negli uomini potrebbe trovare concausa in numerosi fattori, sappiamo con certezza che una di queste è l'alopecia androgenetica, praticamente una perdita di capelli causata da fattori ereditari. Adesso elencheremo le cause che potrebbero portare ad un'alopecia maschile.

ALOPECIA ANDROGENETICA:

è considerata una caduta di capelli ereditaria. L'alopecia androgenetica e' possibile collegarla ad un funzionamento non corretto dell' enzima 5 alfa reduttasi il quale non e' in grado di sintonizzarsi correttamente con il DHT.

Questo problema causa una crescita dei capelli deboli e naturalmente sottili che tendono a cadere. Questo genere di disfunzione è possibile correggerla con l'assunzione di farmaci, i quali vanno ad inibire l'enzima suddetto ma che allo stesso tempo porta delle disfunzioni dell'apparato riproduttivo , e' proprio per questo motivo che moltissimi giovani o uomini cercano di evitare questo rimedio, passando a soluzioni meno invasive.

ALOPECIA SEBORROICA: Spesso nell'uomo una causa di caduta di capelli può essere collegata ad una eccessiva produzione di sebo sul cuoio capelluto, il che sta ad indicare che le ghiandole sebacee ne producono troppo, in seguito a dei scompensi ormonali e il quale causa forfora grassa che potrebbe ostruire i follicoli piliferi. In ogni caso è possibile intervenire e portare i capelli alla normale ricrescita intervenendo tempestivamente e prima che il follicolo si atrofizzi

ALOPECIA DA STRESS: Chiaramente come si può capire dalla descrizione, la caduta di capelli e' causata dallo stress e può essere conduttrice di diradamento dei capelli temporaneo. Sono più svariati i motivi per cui ci si trova di fronte alla caduta di capelli ma questo è dovuto ad un periodo di forte stress anche se questi si pensa che siano riconducibili a degli squilibri ormonali. Può essere anche che l'alopecia da stress porti l'individuo ad essere nervoso e come ricaduta a strapparsi i capelli. Questo genere di alopecia è chiamata tricotillomania, ma questo non e' solo per gli uomini ma può essere presente anche nelle femmine.

ALOPECIA DA CARENZE ALIMENTARI: Anche questo genere di alopecia maschile può essere sintetizzata in quanto una dieta alimentare non adeguata perché vengono a mancare aminoacidi e proteine che sono essenziali per far crescere i capelli e costituire una buona cheratina.

Un modo per contrastare la perdita dei capelli è quello di utilizzare la tecnologia la quale è di aiuto associandola con terapie per la ricrescita dei capelli e naturalmente a dei farmaci. Con questa soluzione è possibile dunque arrestare la caduta dei capelli, ma naturalmente i follicoli piliferi devono essere ancora vivi anche se molto deboli. Un valido trattamento potrebbe essere considerato il laser ad infrarossi per capelli oppure un trattamento ad alta frequenza, ma anche questo perché funzioni l'azione deve essere tempestiva.