COME MASCHERARE LA CALVIZIE

COME MASCHERARE LA CALVIZIE

Spesso ci si trova in circostanze per le quali è necessario nascondere la calvizie, un po' per questioni intime ma anche personali. Ma a volte potrebbe essere richiesto anche perchè si svolge un'attività o un lavoro dove l'immagine è strettamente correlata all'apparenza come ad esempio modello attore o semplicemente un parrucchiere.

Infatti spesso la calvizie o il diradamento dei capelli è associata ad una fase dell'età avanzata o dopo i 40 anni dove è molto più facile accettarla, anche se al giorno d'oggi esistono molti metodi per migliorare l'estetica delle persone.

Ma di cosa parliamo quando sentiamo la parola “calvizie”?

L'alopecia androgenetica o più semplicemente la “calvizie” si può definire una perdita di capelli la quale è stata causata dallla scarsa forza del follicolo pilifero. La calvizie o appunto l'alopecia sono presenti su quasi il 70% degli uomini e oltre il 35% delle donne anche se si presentano in modo completamente diverso, mentre negli uomini si manifesta in maniera progressiva cominciando dall'attaccatura e dalla parte centrale della testa, nelle donne compare in ugual maniera su tutto il cuoio capelluto.

Ma è possibile Mascherare l'alopecia androgenetica?

La risposta ovviamente è si, e i prodotti in commercio che possono risolvere la situazione sono molti, anche se sono tutti molto diversi tra loro. Il primo metodo per risolvere il problema della calvizie è la parrucca, la quale può essere rappresentata in vari colori e differenti acconciature. Sono state inventate prelaventemente per risolvere il problema della calvizie nelle donne ma negli ultimi anni sono anche molto utilizzate anche negli uomini.

Una soluzione molto efficace sono anche i cosmetici per calvizie. Possono essere a base minerale ma anche a base di microfibre, queste ultime infatti sono molto diffuse perchè danno un maggiore volume ai capelli e non sporcano, sono il prodotto ideale per nascondere il diradamento.

Le fibre per capelli possono essere a base di cheratina oppure di lana. Il funzionamento di tali fibre è molto semplice, infatti in maniera elettrostatica si attaccano ai capelli presenti sul cuoio capelluto dando spessore ai capelli.

Un'altra soluzione per nascondere il diradamento è la micropigmentazione, la quale è un pò dolorosa ma abbastana efficace, l'unico problema che se un giorno di perdono tutti i capelli si vedrà una grossa macchia di inchiostro tipo tattoo sul cuoio capelluto.

In poche parole soluzione per nascondere il diradamento dei capelli sono molte e tutte più o meno efficaci, non resta altro che scegliere la soluzione più consona alle nostre esigenze.